Andrea Staid

Docente di antropologia culturale e visuale presso la NABA di Milano, direttore della biblioteca/antropologia Meltemi

LIBRI pubblicati

Le nostre braccia, meticciato e antropologia delle nuove schiavitù, Milieu, Milano, 2018.

Abitare illegale. Etnografia del vivere ai margini in Occidente, Milieu, Milano, 2017.

I senza stato. Potere, economia e debito nelle società primitive, Bèbert, Bologna, 2015.

I Dannati della metropoli, etnografie migranti al confine della legalità, Milieu, Milano, 2014.

I Dannati della metropoli, etnografie migranti al confine della legalità, Milieu, Milano, nuova edizione aggiornata, con 2 film e disegni di Francesca Cogni, 2015.

Le nostre braccia, meticciato e antropologia delle nuove schiavitù, Agenziax, Milano, 2011.

Arditi del popolo, La Fiaccola, Ragusa, 2007.

Arditi del popolo terza e nuova edizione, Milieu, Milano, 2015.

Postfazione in; M. Castells, T. Ibanez, Dialogo su anarchia e libertà nell’era digitale, Elèuthera, 2014.

Postfazione in; P. Godard, Contro il lavoro, Elèuthera, 2011.

Introduzione e cura in: Aa.Vv., Re/search Milano. Mappa di una città a pezzi, Agenziax, 2015.

Capitolo dal titolo In ogni caso nessuna purezza in Exploit. Come rovesciare il mondo ad arte, Bordeaux edizioni, 2015.

 

Annunci