“Descolarizzare la società” di Ivan Illich

Ho avuto la fortuna di curare la prefazione di un libro imprescindibile in libreria per Mimesis Edizioni   “Descolarizzare la società”, di Ivan Illich La scuola obbligatoria, la scolarità prolungata, la corsa ai diplomi, l’università di massa: differenti aspetti di quel medesimo falso progresso che consiste nella preparazione di studenti orientati al consumo di programmi…

Matrika Gathering

  Il 14 e il 15 Settembre sarò ospite al matrika Gathering con una conferenza su La casa e l’uomo, le architetture vernacolari e il saper fare per resistere all’avanzata dell’antropocene.     Durante le due giornate saranno tanti gli ospiti e molti gli incontri interessanti, qui il programma completo Matrika Gathering – 5 Anni…

Grazie a Francesca Cogni ho conosciuto qualche mese fa il meraviglioso libro/progetto This Is Not an Atlas, un immenso lavoro collettivo di cartografia indipendente e libertaria, più di quaranta cartografie auto-realizzate e trasformate da collettivi politici e da geografi indipendenti. All’interno potete trovare contributi che spaziano dalle lotte degli indigeni dell’amazzonia ai movimenti politici di…

Alla ricerca di un centro di gravità permanente

Alla ricerca di un centro di gravità permanente Un dialogo tra Leonardo Caffo e Andrea Staid Secondo Gilles Deleuze la forma di vita del contemporaneo verso cui tutti dobbiamo tendere è quella del “nomade”. Una figura presente nella filosofia almeno di Nietzsche che la descrive così: “Arrivano come il destino, senza causa, senza ragione, senza…

La caduta del cielo

“Molto tempo fa, gli anziani dei Bianchi hanno disegnato quelle che chiamano leggi su pelli di carta, ma per loro sono solo bugie!” racconta Davi. “A loro interessano solo le parole delle merci.”   Nel 2018 sono usciti tanti libri di antropologia, molti sono importanti per gli addetti ai lavori, qualcuno di questi ha la…

L’indiscreto fascino dell’ipermacchina del consumo

Ikea è stata fondata nel 1943 da Ingvar Kamprad che, attraverso la logica dei costi contenuti per prezzi irresistibili, riesce ad omologare la vita domestica del pianeta Terra. Nel 1953, apre il primo negozio come esposizione di mobili e, in breve tempo, si espande a Stoccolma, Zurigo, Monaco, Australia, Canada, Austria, Paesi Bassi, Belgio, Usa,…

L’anarchia selvaggia di Pierre Clastres

  E’ stato ristampato nel 2018 un libro edito in Italia nel Febbraio 2013 dalle edizioni elèuthera, una raccolta di saggi di Pier Clastres dal titolo Anarchia selvaggia le società senza stato, senza fede, senza legge, senza re, scritti meno conosciuti del famoso Le società contro lo stato ma molto importanti per capire profondamente la…

Presentazioni Senza Confini a Berlino

  Double presentation of the ethnographicnovel Senza Confini by Andrea Staid and Francesca Cogni  in Berlin: – 22.2 h 19 Mondolibro, Torstrasse 159 (presentation, in italian) – 23.2 h 18.30 Babylonia, Cuvrystrasse 23A (presentation and open discussion, in english and german )    

Un caleidoscopio di significati, simboli ed esperienze umane: L’identità meticcia fra sfruttamento e solidarietà

Le relazioni di dominio, specialmente quelle più profonde, nella maggior parte dei casi si sottraggono alla nostra vista o, più in generale, alla nostra percezione. Dopo aver acquistato pomodorini campani o arance siciliane al supermercato sotto casa, usciamo con un sorriso di soddisfazione per il risparmio guadagnato o per un’offerta conveniente che mai avremmo immaginato…

Una conversazione con BJÖRN LARSSON: bisogno di libertà

            AS. Vorrei concentrare la nostra conversazione su un suo lavoro particolare rispetto alle sue opere letterarie, ovvero sul testo “Bisogno di libertà”(Iperborea, 2009), un saggio molto interessante che ha stimolato su vari fronti le mie idee libertarie. Fin dalle prime pagine mette in chiaro che per essere realmente liberi dobbiamo…

Senza confini Una etnographic novel

    Senza confini è un progetto innovativo, una etnographic novel che unisce la ricerca antropologica con il racconto scritto e disegnato, che nasce dall’esigenza di dare uno sguardo nuovo alle storie del nomadismo contemporaneo. Francesca Cogni e Andrea Staid si sono incontrati con i loro due differenti approcci alla ricerca sociale e si sono…