Dis-integrati: Migrazioni ai tempi della pandemia. Nottetempo edizioni

il

GIF_Staid

 

 

Oggi è uscito un mio libricino per Nottetempo, sono poche pagine dove ho cercato di analizzare la situazione che molte donne e uomini migranti stanno affrontando ai tempi della pandemia.
Cerco di analizzare il viaggio, le rotte, i numeri, le convivenze possibili e delle soluzioni concrete per il futuro, anche con quattro piccole proposte legislative che risolverebbero molti problemi.
Il libro è gratuito e lo potete scaricare a questi link.
kindle
kobo
o direttamente dal sito di Nottetempo
“La pandemia da Covid-19 ha allontanato l’opinione pubblica dal tema dei migranti, ma non per questo la situazione è migliorata. Decine di migliaia di persone sono costrette ad attraversare mari e frontiere per arrivare in Europa trovandosi in situazioni di rischio costante, compreso quello di contagio da Covid. Tutto questo per avere la possibilità di seguire i propri desideri o per fuggire da una quotidianità insostenibile. In Dis-integrati l’intenzione è duplice. Da un lato riportare gli attuali fenomeni migratori alla loro concretezza, dando nome e cognome a chi vi partecipa, tenendo lo sguardo fisso sulle persone e le storie di chi attraversa mari e deserti per un futuro migliore. Dall’altro ricordare che la migrazione è un fenomeno radicato nella storia di ogni cultura e nazione, per allontanare i sogni identitari dannosi e violenti. Transculturalità e interazione sono le parole con cui smontare il mito profondamente colonialista dell’integrazione dell’Altro, aprendo a un futuro in armonia col meticciato universale.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...