Nona lezione antropologia e potere

Buongiorno ecco la nona #pilloladiantropologia dove affrontiamo la questione del potere attraverso l’opera del grande antropologo Pierre Clastres “le società contro lo stato”edito in italia da Gianfranco Morosato per Ombre Corte edizioni.

Nel video i punti centrali sono:

Tra gli amerindiani ci troviamo di fronte a un complesso enorme di società, in cui i detentori di ciò che altrove si chiamerebbe potere, in effetti sono privi di potere, in cui il campo politico si determina al di fuori di qualsiasi coercizione e violenza, e di ogni subordinazione gerarchica, non esiste alcuna relazione di
▸● COMANDO-OBBEDIENZA

-il potere politico coercitivo, non è il modello del vero potere, ma un caso particolare. Non vi è dunque ragione scientifica per farne il punto di riferimento.

– anche nelle società in cui l’istituzione politica è assente, è
presente la politica, anche qui si pone il problema del potere. Il potere politico non è una necessità inerente alla natura umana, è una necessità alla vita sociale.

-La polisemia del termine potere e l’ampiezza del suo
spettro semantico costituiscono le condizioni per grandi
incomprensioni teoriche e pratiche

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...