ottava lezione di antropologia Il post coloniale

Buongiorno ecco l’ottava #pilloladiantropologia In questa breve lezione cerchiamo di capire l’importanza di un approccio post coloniale non solo da un punto di vista teorico ma anche per analizzare il presente, per questo nel video si parla di come nel dibattito politico di questi giorni il modo con cui si sta affrontando il discorso sulla sanatoria per i migranti è ancora del tutto coloniale:
“vi regolarizziamo, per poco e solo perché ci servite….”
Poi si affrontano dei temi importanti per il pensiero post coloniale come:
-l’urgenza di una decostruzione delle “grandi narrazioni”, di un’unica verità, di un’unica storia che sarebbe quella occidentale.
-una critica dei modelli eurocentrici di modernità, progresso
e sviluppo
-l’importanza di pensare a nuove ipotesi interpretative dettate dal soggettivismo decostruzionista
Consiglio principalmente tre letture
Edward Said, Orientalismo, Feltrinelli editore
Achille Mbembe, Postocoloniale, Meltemi Editore
Gayatri Chakravorty Spivak Critica della ragione postcoloniale sempre Meltemi Editore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...