L’indiscreto fascino dell’ipermacchina del consumo

Ikea è stata fondata nel 1943 da Ingvar Kamprad che, attraverso la logica dei costi contenuti per prezzi irresistibili, riesce ad omologare la vita domestica del pianeta Terra. Nel 1953, apre il primo negozio come esposizione di mobili e, in breve tempo, si espande a Stoccolma, Zurigo, Monaco, Australia, Canada, Austria, Paesi Bassi, Belgio, Usa,…

L’anarchia selvaggia di Pierre Clastres

  E’ stato ristampato nel 2018 un libro edito in Italia nel Febbraio 2013 dalle edizioni elèuthera, una raccolta di saggi di Pier Clastres dal titolo Anarchia selvaggia le società senza stato, senza fede, senza legge, senza re, scritti meno conosciuti del famoso Le società contro lo stato ma molto importanti per capire profondamente la…

Presentazioni Senza Confini a Berlino

  Double presentation of the ethnographicnovel Senza Confini by Andrea Staid and Francesca Cogni  in Berlin: – 22.2 h 19 Mondolibro, Torstrasse 159 (presentation, in italian) – 23.2 h 18.30 Babylonia, Cuvrystrasse 23A (presentation and open discussion, in english and german )    

Un caleidoscopio di significati, simboli ed esperienze umane: L’identità meticcia fra sfruttamento e solidarietà

Le relazioni di dominio, specialmente quelle più profonde, nella maggior parte dei casi si sottraggono alla nostra vista o, più in generale, alla nostra percezione. Dopo aver acquistato pomodorini campani o arance siciliane al supermercato sotto casa, usciamo con un sorriso di soddisfazione per il risparmio guadagnato o per un’offerta conveniente che mai avremmo immaginato…

Una conversazione con BJÖRN LARSSON: bisogno di libertà

            AS. Vorrei concentrare la nostra conversazione su un suo lavoro particolare rispetto alle sue opere letterarie, ovvero sul testo “Bisogno di libertà”(Iperborea, 2009), un saggio molto interessante che ha stimolato su vari fronti le mie idee libertarie. Fin dalle prime pagine mette in chiaro che per essere realmente liberi dobbiamo…

Senza confini Una etnographic novel

    Senza confini è un progetto innovativo, una etnographic novel che unisce la ricerca antropologica con il racconto scritto e disegnato, che nasce dall’esigenza di dare uno sguardo nuovo alle storie del nomadismo contemporaneo. Francesca Cogni e Andrea Staid si sono incontrati con i loro due differenti approcci alla ricerca sociale e si sono…

Contro la gerarchia e il dominio a Settembre in libreria

  Dal 6 Settembre in libreria “contro la gerchia e il dominio” Prime presentazioni : Milano 12 Settembre con Leonardo Caffo alla Walden Milano in VIA VETERE 14 ore 19 Lecce    13 Settembre allo Spazio sociale Zei, Corte dei Chiaramonte, 73100 ore 21   Palermo 15 Ottobre con Matteo Meschiari Università degli studi di…

recensioni Le nostre braccia

Avvenire corriere della sera- la lettura Il Manifesto Altra economia su ROCKERILLA su radio rai tre Fahrenheit https://www.raiplayradio.it/audio/2018/06/La-Giornata-Mondiale-del-Rifugiato-4de4e498-0d79-45fa-aec1-4c704b9c1ac9.html Radio popolare https://www.radiopopolare.it/podcast/giorni-migliori-fatti-del-lun-1308-seconda-parte/ su Panorama https://www.panorama.it/cultura/libri/andrea-staid-le-nostre-braccia/ su Carmilla https://www.carmillaonline.com/2018/05/02/le-nostre-braccia/   booktrailer  

Sopravvivere a Sarajevo una conversazione con Bebert edizioni

Sopravvivere a Sarajevo è un bel libro di Bébert Edizioni (Bologna 2017, pp. 150, € 15,00), la traduzione italiana dell’opera The Art of Survival, una parte di un ampio progetto culturale del gruppo di artisti bosniaci FAMA Collection, teso a costruire una vastissima raccolta di fonti, testimonianze e documentazioni sull’assedio subito da Sarajevo tra il…

Senza chiedere il permesso

Dal Kurdistan alla Val di Susa, passando per le pagine di Zerocalcare. La storia e il pensiero di Ezel Alcu, attivista curda e rifugiata politica dal 2009, sono raccolte nel libro ‘Senza chiedere il permesso. Il mondobastardo’ (End edizioni) In 124 pagine si alternano brani in prosa, poesie e fotografie, immagini dal Kurdistan, da Torino…

Nuove istituzioni e corpi politici intervista a David Graeber

  intervista a David Graeber di Andrea Staid Questa è  un’intervista abbastanza datata, ma credo ancora interessante, l’ho fatta a David Graeber quando è stato in Italia a giugno 2012 per presentare il suo Critica della democrazia occidentale, edizioni Elèuthera e Debito, del Saggiatore. David Graeber è un antropologo e attivista del movimento libertario Usa, noto soprattutto per la sua partecipazione…

L’enigma del lago rosso Frank Westerman

  Leggendo questo libro una certezza prende sempre più forma, nel mondo ci sono uomini di serie A e uomini di serie B. La storia dell’Africa moderna e contemporanea è una storia di invasioni e soprusi, di colonialismo e spartizioni, guerre e politiche di rapina. Abbiamo distrutto un intero continente e le politiche anti accoglienza…